Obiettivi formativi

Il Corso di Studio triennale in Matematica vuole fornire una solida preparazione di base nelle discipline Matematiche, offrendo la possibilità allo studente di conoscere la formulazione e i vari aspetti della materia, sia generali e metodologici che applicativi. Alla preparazione nelle materie di base della matematica, si affianca una buona formazione modellistico-applicativa che privilegia gli aspetti algoritmici e computazionali della matematica. Lo strumento fondamentale per lo sviluppo delle conoscenze e delle capacità dello studente è costituito dalle lezioni frontali in aula unite alle sessioni di esercitazioni e/o di laboratorio. Questo modo appare il più efficace per trasmettere i contenuti specifici delle singole discipline e le loro reciproche relazioni. Le esercitazioni e i laboratori sono essenziali per acquisire la capacità di operare con le conoscenze e non limitarsi ad una ripetizione puramente mnemonica, che rende la matematica poco interessante e noiosa. La proposta ripetuta di esercitazioni da svolgere singolarmente o con attività di gruppo favorisce l'acquisizione di una maggiore autonomia nello studio e capacità di valutare autonomamente la correttezza del proprio lavoro. L'utilizzo di strumenti informatici nelle attività di laboratorio, sia all'interno di corsi in ambito informatico, che all'interno di corsi in ambito matematico, permette allo studente di acquisire competenze specifiche ed amplia notevolmente la capacità di sperimentare anche in modo autonomo le applicazioni delle conoscenze acquisite. Le prove finali dei corsi che prevedono un laboratorio tendono a verificare, oltre alle conoscenze specifiche, anche le capacità di lavoro autonomo o in piccoli gruppi.
La preparazione della prova finale punta a stimolare lo studente ad un contatto diretto con la letteratura matematica, al di là dei testi consigliati o delle dispense utilizzate nei singoli corsi e ad affinare le capacità individuali di orientarsi nella consultazione di testi e di una bibliografia scientifica sia in italiano che in inglese. Per la sua formazione, il laureato in Matematica potrà quindi proseguire negli studi, con una buona capacità di autonomia, in un Corso di Laurea Magistrale nella classe di Matematica, ed eventualmente anche in aree scientifiche affini o inserirsi nel mondo del lavoro, in vari ambiti, valorizzando le sue capacità di flessibilità mentale.
Al termine del proprio percorso di studi lo studente deve

- dimostrare conoscenze e capacità di comprensione in un campo di studi di livello post secondario ed essere a conoscenza di alcuni temi d'avanguardia nel proprio campo di studi;
- essere capace di applicare le proprie conoscenze e capacità di comprensione in maniera da dimostrare un valido approccio professionale al lavoro, possedere competenze adeguate sia per progettare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel campo della matematica.

Lo schema del Corso di Studio non prevede percorsi differenziati.

Il Corso di Laurea in Matematica vuole fornire una solida preparazione nelle discipline matematiche, permettendo allo studente di conoscere la formulazione moderna e i vari aspetti della materia, sia generali e metodologici che applicativi. Alla preparazione nelle materie di carattere matematico, si affianca una buona formazione modellistico-applicativa che privilegia gli aspetti algoritmici e computazionali della matematica. Lo strumento fondamentale per lo sviluppo delle conoscenze e delle competenze dello studente è costituito dalle lezioni frontali in aula unite alle sessioni di esercitazioni e/o di laboratorio. Per la sua formazione, il laureato triennale in Matematica potrà quindi proseguire gli studi, con una buona capacità di autonomia, in un Corso di Laurea Magistrale nella classe di Matematica, ed eventualmente anche in aree scientifiche affini o inserirsi nel mondo del lavoro, in vari ambiti, valorizzando le capacità di flessibilità mentale acquisite.